Formazione

Disposizioni di monitoraggio - formazione continua individuale


FAQ - Risposte alle domande più frequenti
  • Quali sono le modalità consentite per il pagamento della quota di co-finanziamento privato?

    Le modalità di pagamento sono espressamente definite al cap. 5 dell'Avviso pubblico ai lavoratori approvato con D.D. n. 191-30976 del 9/11/2017; si ricorda, comunque, che in caso di pagamento tramite bancomat o carta di credito dovrà essere allegata e conservata agli atti dell'agenzia formativa una ricevuta rilasciata dalla medesima che riporti la causale del pagamento, gli estremi del corso a cui il pagamento si riferisce, il nominativo dell'allievo, i riferimenti dell'operazione/transazione avvenuta tramite p.o.s. e il timbro dell'agenzia formativa.
  •  

  • Quali sono gli adempimenti da seguire in caso di variazioni dell'attività?

    Le variazioni riguardanti il calendario e la sede di svolgimento devono essere comunicate secondo quanto previste al punto 7.3 delle "Linee guida per la gestione ed il controllo delle operazioni finanziate dal POR-FSE 2014-2020 della Regione Piemonte", approvate con D.D. n. 807 del 15/11/16, e al punto 14.4 dell'Avviso per la costituzione del Catalogo dell'offerta formativa approvato con Decreto n. 82-2080 dell'8/03/2017.

    Soltanto nei casi in cui la procedura informatizzata non sia immediatamente disponibile, l'Agenzia è tenuta a comunicare le variazioni mediante una tempestiva comunicazione scritta con e.mail all'indirizzo monitoraggiofpi@cittametropolitana.torino.it.

     

  • E' possibile effettuare lezioni di recupero? Con quali modalità operative?

    Nei soli casi eccezionali e debitamente documentati, le agenzie formative possono prevedere lezioni aggiuntive a implementazione della durata del corso. Tali lezioni (c.d. di recupero) sono a totale carico dell'agenzia formativa, ma sono riconosciute ai fini del calcolo della frequenza minima dell'allievo prevista per il rimborso del voucher.

    Di tali recuperi va data comunicazione nella procedura informatizzata, alla voce "Variazioni Calendario". Il recupero delle ore dovrà avvenire prima della verifica finale. Non è ammesso il recupero su altre edizioni corsuali.

     

  • Bisogna compilare nel frontespizio del registro presenze-allievi lo spazio riservato all'id. operazione?

    No, non deve essere compilato.
Documentazione

Per la gestione delle attività si invita ad attenersi alle disposizioni contenute nell'Avviso di Costituzione del Catalogo dell'offerta formativa 2017-2018 (pdf 500 KB) e nel successivo Avviso pubblico rivolto ai lavoratori occupati (pdf 246 KB), approvati dalla Città metropolitana di Torino rispettivamente con Decreto n. 82-2080 del 8 marzo 2017 e con Determinazione del Dirigente n. 191-30976 del 9 novembre 2017.

Modulistica

Archivio annualità precedenti