Formazione

Domande rimborso Apprendistato 2016/18 contenenti corsi svolti del tutto o in parte in FAD

 
Avviso agli Operatori

Le domande di rimborso Apprendistato 2016/18, dopo essere state trasmesse in via telematica, dovranno essere firmate digitalmente dal legale rappresentante (formato finale del file .pdf.p7m), e inviate ai nostri uffici esclusivamente con Posta Elettronica Certificata - PEC all'indirizzo istruzione.formazione@cert.cittametropolitana.torino.it

L'oggetto del messaggio PEC dovrà necessariamente riportare le seguenti diciture, in modo completo e tutto in maiuscolo:
RIMBORSO/APPRENDISTATO_2016_2018/ANNO_SPORTELLO/MESE_SPORTELLO /CODICE OPERATORE/NOME OPERATORE/CODICE CDE/ID_OPERAZIONE
Alla domanda di rimborso dovranno essere allegati:
  • in caso di delega, la relazione che dia evidenza dell'effettivo valore aggiunto prodotto dalle azioni delegate, da nominare con la seguente dicitura in maiuscolo: "RELAZIONE_DELEGA_CODICE OPERATORE_NOME OPERATORE
  • per i corsi svolti del tutto o parzialmente in FAD inseriti in questa domanda di rimborso, per i quali siano state adottate le modalità di registrazione previste dalle DD n. 127 e 257/2020, occorrerà allegare alla PEC, in formato .pdf non modificabile, i registri dei docenti e dei coordinatori formativi e le schede FAD degli apprendisti.
 

Successivamente all'invio della domanda di rimborso, gli Operatori sono pregati di consegnare la documentazione cartacea necessaria per i controlli, nel più breve tempo possibile, allo sportello Vidimazione registri ESCLUSIVAMENTE SU APPUNTAMENTO da richiedere con mail a monitoraggiofpi@cittametropolitana.torino.it , specificando il motivo della richiesta (consegna documentazione per i controlli), e indicando un recapito telefonico di reperibilità, secondo le seguenti indicazioni:

  1. nel caso in cui sulle attività relative alla pratica oggetto della domanda di rimborso siano state svolte verifiche in itinere in loco da parte dei funzionari, dovranno essere consegnati:
    • i registri cartacei del coordinatore formativo e le schede presenza allievi per le edizioni dei moduli di formazione in impresa;
    • le lettere di incarico e i CV dei coordinatori formativi.
  2. nel caso in cui sulle attività relative alla pratica oggetto della domanda di rimborso non siano state svolte verifiche in itinere in loco da parte dei funzionari, dovranno essere consegnati:
    • tutti i registri cartacei delle edizioni dei moduli contenute nella domanda di rimborso (registri della formazione in agenzia, registri del coordinatore formativo e le schede presenza allievi per la formazione in impresa;
    • i Piani Formativi Individuali di dettaglio di tutti gli allievi dei moduli contenuti nella domanda di rimborso;
    • le lettere di incarico e i CV dei docenti, dei coordinatori formativi e del responsabile dei moduli contenuti nella domanda di rimborso.
 

Per i corsi svolti del tutto o parzialmente in FAD, qualora la documentazione richiesta sia disponibile solo in formato elettronico, questa dovrà essere tenuta agli atti dall'operatore e inviata con mail su richiesta del controllore. Anche le evidenze delle attività svolte in FAD (ovvero le tracciature delle attività svolte in modalità sincrona e asincrona) dovranno essere tenute agli atti dall'operatore e potranno essere richieste successivamente.