Archivio progetti del mese

Sustainable public procurement Regions

Sustainable public procurement Regions

Prenderà il via a fine aprile a Bristol, Sustainable public procurement Regions,un progetto inanziato nell’ambito del programma Horizons 2020 che prevede di implementare gli acquisti pubblici sostenibili (Spp), attraverso attività di cooperazione fra autorità pubbliche a livello europeo, stabilendo uno scambio strutturato e inserendo gli Spp nei programmi di formazione a cui la Città metropolitana di Torino partecipa con altre 12 realtà europee (da Germania, Spagna, Francia, Inghilterra, Bulgaria, Danimarca).

L’obiettivo è ampliare il mercato delle energie rinnovabili e delle tecnologie per l’efficienza energetica nel settore pubblico europeo; aumentando le competenze, la capacità e la volontà delle autorità pubbliche di procurarsi i migliori prodotti “sostenibili” disponibili nel settore dell’energia, degli edifici o dei servizi.

In termini di risultati, uno degli obiettivi più audaci è che i territori sviluppino nei tre anni 42 capitolati sostenibili, almeno 6 per regione, nei settori dell’edilizia pubblica, dei veicoli e trasporti e del alimentazione e del catering che si tradurranno in un risparmio energetico di oltre 50 GWh.

Il progetto, che proseguirà sino al 2018, prevede inoltre di incrementare le reti di soggetti che fanno acquisti verdi e proprio per questa ragione la Città metropolitana di Torino è stata selezionata come uno dei tre partner “esperti” nel settore, grazie alla competenza che ha sviluppato come Provincia di Torino, con la creazione della rete Ape (Acquisti pubblici ecologici) iniziata nel 2003 e di cui oggi fanno parte 45 soggetti che finora hanno speso oltre 78 milioni di euro per l’acquisti di beni e servizi “verdi”.

Scheda del progetto