Interventi con mezzi meccanici

La Città Metropolitana di Torino, Ufficio realizzazione e gestione infrastrutture rurali, offre ai Comuni la possibilità di eseguire interventi, quali:
  • la realizzazione e la manutenzione di strade rurali
  • l'apertura e la manutenzione di piste silvo-pastorali
  • la realizzazione e la pulizia di fossi, canali di sgrondo o irrigui
  • il ripristino del territorio a seguito di frane ed alluvioni
  • l'apertura e la manutenzione di piste taglia-fuoco in aree boschive
  • la sistemazione di terreni per le aree turistiche attrezzate e gli impianti sportivi

L'Ufficio mette a disposizione le macchine operatrici movimento terra (pale meccaniche, escavatori, nonché un trattore con trincia a traino) e gli operatori addetti. Sulla base delle richieste pervenute da parte delle Pubbliche Amministrazioni l'Ufficio si occupa di programmare l'esecuzione dei lavori e di assegnare le macchine operatrici ed i relativi operatori.

Documenti da presentare:
  • Richiesta d'intervento unitamente al progetto o ad una o più planimetrie in scala adeguata in cui siano chiaramente identificabili, sul territorio comunale e rispetto al capoluogo, le infrastrutture sulle quali si chiede di intervenire

Successivamente, su richiesta dell'Ufficio di coordinamento, dovrà essere prodotta una dichiarazione (fornita prestampata dall'Ufficio) attestante la pubblica utilità dell'intervento, i livelli di responsabilità nell'esecuzione delle opere, il possesso dei titoli autorizzativi e la nomina del Direttore dei Lavori.

Costi a carico degli Enti richiedenti:
  • Beni di consumo delle macchine operatrici (gasolio, olio ecc.)
  • Eventuale operaio d'appoggio agli operatori provinciali addetti.
  • Direzione lavori
  • Spostamenti dei mezzi sul territorio comunale (in caso di interventi su più infrastrutture non attigue)
  • Allestimento dell'area di cantiere per quanto attiene alla sicurezza
  • Quant'altro concordato durante il sopralluogo, al fine di garantire la miglior esecuzione e svolgimento dei lavori.